città di firenze
Rete civica del Comune di Firenze
Indice A-Z
  Home » Biblioteca Fabrizio De André » Chi siamo

Chi siamo

Breve storia
La Biblioteca Fabrizio de Andrè, nata nel maggio 1989 come Punto di lettura, è situata nel cuore del rione storico di San Jacopino vicino Porta a Prato e alla Stazione Leopolda.
L’edificio che ospita il Centro anziani risale al 1917. Dopo una ristrutturazione e il rinnovamento dei locali la Biblioteca ha riaperto il 27 Maggio 2009 ed è stata dedicata alla memoria del cantautore scomparso Fabrizio De Andrè; nello stesso giorno è stata inaugurata l'adiacente Ludoteca Marcondirondero

Orientarsi in biblioteca
La struttura di circa 160 mq è situata al piano terra dell'edificio che la ospita e si compone di un front office con i servizi di accoglienza e prestito, uno spazio dedicato alle attività culturali, la sezione bambini e ragazzi, l'emeroteca, una videoteca ed una sala espositiva con una mostra permanente ereditata dallo studioso di storia locale Guglielmo Pratesi. Vi è poi una sala di lettura che comprende la sezione di letteratura classica e contemporanea, narrativa e saggistica con 5 postazioni per l’accesso ad Internet. La Biblioteca ha una piccola barriera architettonica costituita dai tre scalini all’ingresso. Prima dell'ingresso si trova La piccola biblioteca delle storie intrecciate, lo spazio per bambini e bambine fino ai 6 anni gestito dalla Biblioteca De André e nato in collaborazione con la Ludoteca Marcondirondero.

Mostra permanente dei plastici in miniatura e documenti riguardanti la storia della Firenze scomparsa, in particolare sulla storia locale del rione di San Jacopino – Porta a Prato – Cascine, eredità di Guglielmo Pratesi. Sono esposte anche immagini della Resistenza ed altri documenti frutto degli studi di Guglielmo Pratesi, lasciati alla Biblioteca del suo quartiere.

Sezioni

  • Sezione bambini e ragazzi fino a 14 anni
  • Sezione giovani adulti
  • Sezione adulti: narrativa classica e contemporanea di letteratura italiana e straniera, religione, scienze sociali, psicologia, sociologia, e linguistica. Una sezione di libri scientifici, medicina, botanica, cucina, artigianato ed attività manuali. Una sezione di arte e musica tra cui una piccola parte di volumi su Fabrizio De Andrè. La Sezione comprende alcuni scaffali con vocabolari ed enciclopedie per la sola consultazione ed una sezione di storia antica e contemporanea, geografia, viaggi e guide turistiche
  • Sezione lingua straniera con libri per adulti in lingua inglese, francese e tedesca
  • Emeroteca: 2 quotidiani di cui è possibile consultare copia del mese corrente e di quello precedente, 7 periodici ed alcune riviste oltre a vari opuscoli informativi
  • Sezione multimediale con circa 300 film e documentari per adulti e ragazzi e 600 CD musicali
  • Due sale di lettura e studio con 30 posti a sedere.

 

La piccola biblioteca delle storie intrecciate

La Piccola biblioteca delle storie intrecciate è lo spazio per bambini e bambine fino ai 6 anni gestito dalla Biblioteca De André e nato in collaborazione con la Ludoteca Marcondirondero. L'accesso è libero e l'iscrizione alla biblioteca e i servizi sono gratuiti. I frequentatori sono invitati a rivolgersi ai front office per iscriversi e ricevere tutte le informazioni. Nella piccola biblioteca sono a disposizione per la consultazione e il prestito prime letture, libri cartonati, libri gioco e animati, ninne nanne e filastrocche. Nello spazio vengono realizzate letture animate e ad alta voce e laboratori in collaborazione con le Associazioni del territorio con l'obiettivo di far conoscere e creare l'abitudine a frequentare le biblioteche. Le attività sono gratuite su prenotazione e riservate agli iscritti alle biblioteche. Lo spazio è dotato di Baby Pit Stop, nato in collaborazione con Unicef, per rendere più confortevole l’allattamento e il cambio del pannolino ed è riservato ai bambini e ai loro accompagnatori. La permanenza dei minori nei locali della biblioteca è sotto esclusiva responsabilità dei genitori, ai quali si raccomanda di vigilare affinché i bambini tengano un comportamento idoneo all’ambiente.

Lo spazio è dotato di Baby Pit-Stop, nato in collaborazione con Unicef, per rendere più confortevole l’allattamento e il cambio del pannolino ed è riservato ai bambini e ai loro accompagnatori. La permanenza dei minori nei locali della biblioteca è sotto esclusiva responsabilità dei genitori, ai quali si raccomanda di vigilare affinché i bambini tengano un comportamento idoneo all’ambiente.


Patrimonio
La Biblioteca possiede circa 14.000 documenti tra cui libri per adulti, bambini e ragazzi, CD e DVD, periodici e quotidiani

    Biblioteca Fabrizio De André

    via delle Carra, 2 (zona S. Iacopino)
    Tel: 055 351689
    Email: bibliotecadeandre@comune.fi.it

    Orario

    lunedì: 14.00 - 19.00
    martedì e giovedì: 9.00 - 19.00
    mercoledì e venerdì: 9.00-13.00
    sabato chiusa

     


    Mappa

     

     


    città di firenze
    Comune di Firenze
    Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
    50122 FIRENZE
    P.IVA 01307110484

    Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006

    Scorciatoie - Navigazione del Documento

    Vai al contenuto principale  Percorso di navigazione  Vai al menu di Comune di Firenze  Vai al menu di Area tematica  Piè di pagina

    Scorciatoie - Funzionalità

    Torna indietro,  Stampa pagina 

    Scorciatoie - Pagine principale

    Comune di Firenze  Eventi in Città  Servizi e modulistica - Servizi on-line  Mappa del sito